torna all'HomePage
Azienda
  Storia
Management
  Mercato di sbocco
  Prodotto
  Dati societari
Prod. civile
  Scarpe basse
  Stivaletti
Prod. militare
  Scarpe basse
  Stivaletti
  Stivali alti
Contatti
  Localizzazione
  E-mail
  Sedi ed orari
   
  Azienda e negozio

Il mercato principale attuale della GI.PI. S.r.l. è quello delle Calzature militari e per enti pubblici. Il fatturato della GI.PI. s.r.l. in tal senso diviso come indicato nella seguente tabella:

Non è possibile individuare la quota di mercato della GI.PI. S.r.l. nel settore delle calzature militari e per enti in quanto non c’è una raccolta di dati in tal senso, mentre la quota relativamente al mercato civile è a dir poco irrilevante.

Anche il settore delle calzature, in ogni caso, è stato gravemente colpito dalla recessione economica: molte imprese hanno cessato la loro attività o sono state costrette a ridurla notevolmente, anche se il settore calzaturiero, unitamente a quello del tessile abbigliamento, ha tenuto meglio della media delle imprese nella provincia di Caserta.

Le difficoltà incontrate in questi ultimi anni da parte di molte imprese del settore sono dovute, da un lato, al calo dei consumi interni e, dall’altro, alla forte concorrenza esercitata in particolare dai nuovi paesi emergenti.

Il settore registra, comunque, una certa ripresa. In particolare la produzione italiana è cresciuta in quantità ed in valore. Le esportazioni e le importazioni sono aumentate in misura ancora più accentuata.

L’Italia rimane a tutt’oggi, in effetti, uno dei principali paesi produttori ed esportatori di calzature.

Sul fronte della concorrenza, però, la produzione italiana di calzature è oggi minacciata sia dall’offerta di prodotti di più bassa qualità e di più basso prezzo realizzata dai paesi “emergenti” sulla scena del settore calzaturiero, come la Thailandia, l’Indonesia, la Malaysia ed il Pakistan, sia dal rapido innalzamento qualitativo dei prodotti provenienti dai Paesi del Sud Est asiatico come Cina (primo produttore mondiale), Taiwan, Hong Kong e Corea del Sud.

Confrontate a queste nuove dinamiche le aziende calzaturiere italiane si trovano oggi di fronte alla necessità, da un lato, di ridurre i costi di produzione ed i prezzi di vendita e, dall’altro, di puntare in misura crescente sulla qualità del prodotto, anche internalizzando alcune fasi produttive prima delegate all’esterno, per meglio garantire il livello qualitativo desiderato sull’intero ciclo del prodotto, il che implica, chiaramente, uno sforzo continuo di investimento.

   
   
Strada Consortile A.S.I. - 81032 Carinaro (Ce) - Tel:+39.(0)81.503.47.57-503.40.12 Fax:+39.(0)81.503.30.22